Update 2018

La Primavera è la stagione del risveglio della natura che esplode di profumi e colori. È anche il momento dell’anno in cui torna la voglia di gustarsi di più le giornate, anche all’aria aperta. In questa stagione la Sardegna, terra di natura incontaminata, si risveglia nello spirito e nella voglia di fare, gustare, vivere, condividere. Parliamo di tradizioni secolari, natura da esplorare e viaggi lenti tra borghi e monti ricchi di fascino.

Anche le Janas, le fate sarde in questa stagione offrono il meglio di se accompagnando per mano visitatori curiosi. Tra i boschi e i corsi d’acqua dell’isola oltre alle fate si possono trovare anche tanti amanti degli sport outdoor e a contatto con la natura.

Dal nord al sud della Sardegna, questo aprile ci sono sette opportunità per vivere tante esperienze a contatto con l’isola più vera. Eccole:

Sulle orme di Sant’Efisio, tra storia e tradizione

Quando: dal 6 al 30 aprile
Dove: Pula
Quanto dura: 4 ore
Contatti e prenotazioniSardeo.com

sulle orme di sant'efisio

E’ un vero mese di gioia e di festa Aprile, non solo perché sboccia la primavera. A Cagliari e Pula le comunità si agghindano a festa per prepararsi alla celebrazione di Sant’Efisio, santo patrono di tutta la Sardegna. Nel mese che precede la festa una famiglia di Pula si riunisce ogni settimana in un clima di gioiosa condivisione. Durante questi incontri si prepara il carro che sorreggerà la statua del santo in processione e si celebra questo percorso con tanta convivialità e lauti banchetti inebriati dai profumi della primavera. Una vera esperienza immersiva nella cultura locale.

–> Dormire a Pula

In kayak nella Baia di Nora, a Pula

Quando: una volta a settimana a partire da aprile
Dove: Chiesa di Sant’Efisio a Nora
Quanto dura: una giornata intera
Contatti e prenotazioniSardeo.com

escursione kayak nora

In Sardegna un pizzico di avventura non guasta mai. E infatti anche in questo caso c’è la ghiotta possibilità di vivere una giornata all’aria aperta, praticando sport in compagnia guidati da professionisti, all’aria aperta circondati dai colori pastello che solo il mare in Sardegna ti può regalare. Il tutto nella massima sicurezza, il benessere e divertimento sono assicurati! Un’escursione dedicata agli amanti del kayak ma anche per chi ama la natura “in presa diretta”.

–> Dormire a Pula

Escursione nella laguna di Marceddì

Quando: Lunedì 2 aprile, dalle 9:30 alle 16.30
Dove: Marceddì (Terralba)
Come arrivare: Indicazioni stradali
Contatti e prenotazioni: Ass. Mariposas de Sardinia

escursione laguna di marceddì sardegna

Una pasquetta insolita, lenta e culturale è quella che propongono le Mariposas de Sardinia. Una giornata trascorsa tra le storie dei pescatori di questo borgo e del suo stagno. Luogo poco battuto dal grande turismo, Marceddì è uno scrigno di storia e storie che in questa bella giornata potrete conoscere anche grazie alla cantastorie Iris Lorena Aramu. Ma non solo, in questo particolare ambiente naturale il vostro pic nic all’aria aperta sarà accompagnato dai versi dei tanti uccelli che nidificano in questa zona, come ad esempio gli adorabili fenicotteri rosa. Un’escursione adatta a tutti che terminerà con la visita guidata al Museo del Mare a Terralba.

–> Dormire a Marceddì e dintorni

A scattare nella natura del Monte Arci

Quando: Dal 27 aprile al 1 maggio 2018
Dove: Marmilla, Sardegna
Vedi tutto il programma: qui
ContattareViaggi e Miraggi Sardegna

viaggi monte arci sardegna italia

5 giorni di viaggio lento e responsabile alla ricerca dell’ispirazione fotografica, ma non solo. Questo viaggio organizzato da Viaggi e Miraggi Sardegna è una splendida occasione per fare un salto nella Marmilla più autentica, una zona della Sardegna dove tradizioni e culture locali si mescolano in maniera armoniosa con spinte culturali moderne ed emergenti come il Bì Foto Festival, al quale parteciperete accompagnati da Alessandro Grassani, celebre fotografo documentarista e paesaggista. Oltre al Festival, il viaggio sarà arricchito da visite e incontri e soprattutto dal workshop di storytelling fotografico dedicato al Monte Arci, imponente “figura naturale” del territorio.

Relax e benessere nell’incanto di Bosa

Quando: Dal 21 aprile al 25 aprile 2018
Dove: Bosa
Vedi tutto il programma: qui
ContattareViaggi e Miraggi Sardegna

viaggio lento a bosa

Tanti viaggi in un solo viaggio. Scoprire se stessi mentre scoprirete quel gioello sardo che è Bosa, borgo medievale tra i più belli d’Italia. Centro più importante di un’area dove si produce un’ottima Malvasia ma soprattutto zona dove la natura offre una quantità incredibile di piante officinali e commestibili spontanee. Durante questo viaggio imparerete a riconoscerle e ad utilizzarle esplorando l’ecosistema particolare di questo angolo di Sardegna, dove l’unico fiume navigabile dell’isola si incontra con un mare cristallino che insieme al vento ha disegnato una linea di costa straordinaria! Tra un saluto al sole e un trattamento shiatsu, tra gustosi prodotti locali tradizionali e di erboristeria spontanea sarda trascorrerete 5 giorni all’insegna del benessere più profondo.

Continua a seguirci

Viaggia con noi!

Condividere i luoghi che ami, i tuoi viaggi, le tue esperienze e i tuoi consigli di viaggio può aiutarti a far vivere la tua passione!

Scrivi

Eseguendo il login oppure registrandoti accetti le Privacy policy