Io non capisco quelli che in aereo non scelgono il posto accanto al finestrino. Sarà che hanno le gambe lunghe, oppure non vogliono disturbare i vicini quando vanno in bagno, ma si perdono il più spettacolare dei panorami.
Attraverso finestrini d’alta quota, ho guardato con gli occhi spalancati oceani e catene montuose, fiumi e isole, metropoli e villaggi, ma anche tappeti di nuvole, albe e tramonti, luci nella notte – e a volte l’ala del velivolo.
Nonostante lo sporco e l’opacità dei doppi vetri, ci provo sempre a scattare una fotografia.

1. Il monte Kilimangiaro

Il monte Kilimangiaro

Eccola la montagna più alta dell’Africa, apparsa inaspettatamente nell’oblò durante un viaggio di ritorno dal Madagascar. Inconfondibile il cono maggiore ricoperto di neve.

2. Il deserto del Sahara

Il deserto del Sahara

Alla meraviglia non c’è mai fine: dallo stesso posto finestrino, pochi quarti d’ora dopo, un ampio orizzonte di sabbia chiazzato di ombre a forma di cirro. Ecco a voi il deserto più grande del mondo.

3. Città del Capo

Città del Capo

Qui stavo lasciando Cape Town, in Sudafrica: una delle città più belle del mondo. L’ultimo arrivederci me lo dà la Table Mountain, in lontananza, riconoscibile dalla sua tovaglia fatta di nuvole.

4. Il Cairo

Il Cairo

Lo scalo al Cairo, di ritorno dall’India, poteva rappresentare soltanto una perdita di tempo. Invece è meglio di Google Earth.

5. Bombay

Bombay

Stiamo atterrando a Bombay, caratterizzata dalla tipica caligine mattutina, dai grattacieli e dagli sconfinati slum, che coprono l’area fin quasi alla pista di atterraggio.

6. Il monte Ararat

Il monte Ararat

La montagna simbolo dell’Armenia oggi si trova in territorio turco, però gli armeni dicono che la prospettiva visibile dal loro Paese è la più bella. L’immagine è stata scattata mentre decollavamo da Yerevan, diretti a Riga. Secondo la leggenda, l’Arca di Noè si troverebbe ancora sulla montagna, ma finora nessun alpinista l’ha mai trovata.

7. Palm Islands, Dubai

Palm Islands, Dubai

Non è male fare scalo a Dubai, di ritorno dalla Thailandia, se ti capita di sorvolare le “Palm Islands”. Palma Jumeirah è la prima delle tre isole ad essere quasi terminata: è realizzata con la sabbia dragata dal fondo del Golfo Persico.

8. L’altopiano etiopico settentrionale

Insediamenti dell'altopiano etiopico settentrionale

In Etiopia ho preso diversi voli interni e scattato moltissime foto dell’eccezionale altopiano settentrionale. Ma questo piccolo scorcio, dove si individuano i tucul e i cumuli di paglia, mi ha colpito più di tutti.

9. Colosseo, Roma

Colosseo, Roma

Gli ultimi due motivi per pretendere l’ambito window seat ci riconducono in Italia. Ho atterrato tantissime volte a Roma, ma solo una volta l’aereo ha sorvolato il centro, e il cielo era così limpido, e insomma: ho visto il Colosseo.

10. San Pietro, Roma

San Pietro, Roma

Il giro del mondo visto dal cielo per ora termina qui, in attesa del prossimo irrinunciabile posto finestrino.

Panorami incredibili ripresi da un drone

Continua a seguirci

Viaggia con noi!

Condividere i luoghi che ami, i tuoi viaggi, le tue esperienze e i tuoi consigli di viaggio può aiutarti a far vivere la tua passione!

Scrivi

Eseguendo il login oppure registrandoti accetti le Privacy policy