Intervista a Giuseppe Basciu

La Sardegna vanta alcune delle spiagge più belle d’Italia e, diciamocelo, del mondo. E anche se tutti già lo sanno, ripeterlo non fa mai male. Ma se ti parlo di un itinerario di 5 giorni in kayak lungo le cale del Golfo di Orosei, una costa incontaminata, selvaggia e paradisiaca, stuzzico la tua curiosità? E se non è abbastanza, ti dico anche che il nostro amico Giuseppe ha fatto questo viaggio in solitaria e che ce lo racconta in questa videointervista.

Il Golfo di Orosei

Il percorso di Giuseppe si concentra sulla Costa di Baunei, nel Golfo di Orosei (Ogliastra). La particolarità di questa zona sta nella combinazione vincente di mare e montagna: le spiagge e le cale, bagnate da acque di ogni sfumatura di blu e caratterizzate da granelli di sabbia che sembrano pietre preziose, sono circondate da imponenti faraglioni rocciosi colorati dalla fittissima vegetazione. Ogni volta che si esplora questa zona della Sardegna si scoprono cose nuove e si provano esperienze diverse: trekking nel Selvaggio Blu, arrampicata, barca o kayak, qualsiasi scelta è quella giusta. Giuseppe ha scelto il kayak e ci porta con lui lungo questo bellissimo itinerario:

  • Cala Gonone
  • Cala Luna
  • Cala Mariolu
  • Cala Goloritzé
  • Cala Sisine

Un kayak come compagno di viaggio

Qualcuno sostiene che viaggiare da soli sia una delle esperienze da fare almeno una volta nella vita: Giuseppe non solo ce lo conferma, ma ci spiega anche cosa significa affrontare il mare da soli. Quali sono le cose fondamentali che bisogna portare, quando lo spazio a disposizione è molto limitato? Come ci si organizza con il cibo? Scoprilo nella videointervista, e dopo non potrai fare a meno di prenotare la tua prossima vacanza in Sardegna!

Continua a seguirci

Viaggia con noi!

Condividere i luoghi che ami, i tuoi viaggi, le tue esperienze e i tuoi consigli di viaggio può aiutarti a far vivere la tua passione!

1 risposta

  1. enzodib
    enzodib

    Dev’essere un’avventura bellissima, secondo te è possibile progettare un viaggio simile main modo più rilassato, senza particolari prerequisiti fisici e magari in compagnia?

Scrivi

Eseguendo il login oppure registrandoti accetti le Privacy policy