Se siete amanti della neve e dei paesaggi mozzafiato, la prossima tappa del vostro weekend non può essere che l’area vacanze Plan de Corones, in Val Pusteria in Alto Adige, un crocevia tra Dolomiti e Alpi centrali contornato da colline e pendii boscosi. Una distesa immensa che permette di praticare sia lo sci che lo snowboard e la slitta ma anche di trascorrere piacevoli ore immersi tra le montagne in compagnia di ottimo cibo e vino locale. Oltre al caratteristico speck arrostito vi consiglio di provare i ravioli pusteresi e i prodotti slow food presenti sia nei ristoranti gourmet che, nelle baite innevate.

val pusteria neve prodotti locali

Ho avuto la fortuna di visitare solo Plan de Corones ma, rimangono imperdibili anche gli scenari degli altri due comprensori sciistici quello di Klausberg e quello di Speikboden. Sul sito della località sciistica si trovano tutte le informazioni per praticare sia attività invernali che quelle estive.

vacanza sulla neve in alto adige

Oltre lo sci, musei e attrazioni della zona

Tra le Valdaora, Brunico, il Marebbano e la val Badia sta sorgendo (sarà completato a luglio 2015) l’ultimo dei sei musei dedicati alla montagna di Reinhold Messner. Il Messner Mountain Museum Corones, che ho visitato in questi giorni grazie ad un tour stampa organizzato dall’Agenzia Alto Adige Marketing, nasce grazie alla collaborazione tra l’alpinista, l’architetto Zaha Hadid e lo Skirama Plan de Corones. Un progetto ambizioso realizzato in parte sottoterra, con impatto ambientale ridotto e accessibile ai disabili. Su quel che verrà esposto ancora non c’è dato sapere, l’originalità di Messner sta anche nel saper riempire pareti vuote. Se siete curiosi di scoprire la montagna altoaltesina prenotate il vostro hotel in zona e partite senza perdere altro tempo.

architettura montagne bolzano

Ma l’Alto Adige eccelle anche sul piano della mobilità dolce. Per abbattere costi e inquinamento, sulla neve potete arrivarci direttamente in treno grazie allo SkiMobileDolomites, il collegamento che vi lascia direttamente sulla cabinovia Ried e vi permette di raggiungere le piste in tempi rapidi (guarda qui gli orari) . C’è poi il servizio di skibus, gli autobus ecologici che transitano tra le singole località della regione vacanze Plan de Corones e le stazioni di Brunico/Riscone, Perca-Ried, San Vigilio di Marebbe, Valdaora/Gassl e Piccolino. Con un unico biglietto, la SkiMobileDolomites Card è possibile viaggiare su tutti i mezzi del trasporto pubblico (compresi i treni) in tutto l’Alto Adige.

Plan de Corones in snowboard

Continua a seguirci

Viaggia con noi!

Condividere i luoghi che ami, i tuoi viaggi, le tue esperienze e i tuoi consigli di viaggio può aiutarti a far vivere la tua passione!

2 Risposte

  1. nuccia

    Plan de corones!!!! che mi ricordi!!! ho impararato a sciare il quei posti, li ho frequentati quasi ogni inverno , sono posti mitici per lo sci e per il cibo. Devo dire che mi mancano, mi manca il sapore del freddo e il rifugiarmi nelle calde baite con gli scarponi slacciati , le mani ed il naso freddo, l’alito fumante e una calda tazza di the o un grappino tra le mani. 🙂

Scrivi

Eseguendo il login oppure registrandoti accetti le Privacy policy