Per chi ama viaggiare ci sono poche cose più belle di progettare la prossima vacanza: dalla scelta della meta al tipo di vacanza, dai costi per l’alloggio e per gli spostamenti ai punti di interesse da visitare.

Così si cominciano a raccogliere tutte le informazioni che si trovano, accrescendo il desiderio di vivere l’esperienza sulla propria pelle. Per viaggi particolarmente lunghi, tra le molte informazioni che si devono ottenere ci sono anche quelle relative ai permessi di viaggio.

Per evitare di incappare in imprevisti dell’ultimo momento o di trovarsi in situazioni spiacevoli è meglio documentarsi per tempo.

Tutto quello che c’è da sapere per andare negli USA senza visto

Se la vostra prossima meta sono gli Stati Uniti è possibile che vi sia venuto in mente il famoso visto. Il Governo degli Stati Uniti però ha creato un documento che autorizza a fare un viaggio negli Stati Uniti senza dover richiedere un visto: l’ESTA.

L’ESTA è l’autorizzazione al viaggio senza visto e fa parte del programma Visa Waiver Program (VWP). Questo programma è stato creato per poter sottoporre a un controllo i cittadini di 38 paesi, tra cui anche l’Italia, già prima che si imbarchino su un aereo o su una nave diretti negli Stati Uniti.

È possibile usufruire del Visa Waiver Program (VMP) solamente se si ha intenzione di fare un viaggio per turismo o affari, e se la durata del viaggio è inferiore ai 90 giorni.

Se si soddisfano queste condizioni è sufficiente andare sul sito del Governo degli Stati Uniti e compilare il modulo online.

Per poter ottenere l’autorizzazione al viaggio è però necessario possedere un passaporto elettronico valido. L’ESTA infatti sarà legata al passaporto del richiedente e la sua validità dipenderà da quella del passaporto.

Il passaporto elettronico si riconosce dal logo contenuto nella copertina e dalla presenza del microchip contenuto al suo interno.

Con una connessione a Internet, cittadinanza appartenente a uno dei 38 paesi aderenti al VWP e un passaporto elettronico valido è sufficiente recarsi sul sito del Governo degli Stati Uniti e fare richiesta per una nuova domanda. Dopodiché sarà sufficiente compilare il modulo online, che richiede al massimo 30 minuti, ed effettuare il pagamento.

Il costo dell’ESTA è di 14 dollari, da pagare attraverso una carta di credito.

Terminata la compilazione del modulo ed effettuato il pagamento si deve attendere la risposta, che può essere di tre tipi: autorizzazione approvata, autorizzazione negata, autorizzazione in corso.

Nella quasi totalità dei casi l’autorizzazione viene approvata in pochi minuti, ma in alcuni casi la domanda richiede maggiori controlli ed in queste circostanze è garantita una risposta solamente entro le 72 ore.

Nel caso in cui invece l’autorizzazione venga negata sarà richiesto un visto, con maggiori costi e tempi più lunghi per ottenerlo.

L’autorizzazione, una volta ottenuta, resta valida per due anni, oppure fino alla scadenza del passaporto a cui è legata se questo scade prima.
Durante il periodo di validità dell’ESTA è possibile usarla per fare più di un viaggio negli Stati Uniti, cambiando solamente le informazioni riguardanti il singolo viaggio.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il seguente sito dedicato all’ESTA per gli Stati Uniti.

Tutto su l'ESTA in questo semplice video

Continua a seguirci

Viaggia con noi!

Condividere i luoghi che ami, i tuoi viaggi, le tue esperienze e i tuoi consigli di viaggio può aiutarti a far vivere la tua passione!

1 risposta

  1. La Vespa Tribeca
    La Vespa Tribeca

    Ciao, ho letto con molto interesse il vostro articolo sull’esta, molto utile per tutti coloro che non l’hanno mai fatto. Io l’ho fatto più di una volta e devo dire che è molto semplice anche perché il sito è disponibile in tutte le lingue. Mi è capitato, però, di sentire più di una persona dire che ha pagato più di 14$, probabilmente perché è incappata in siti non ufficiali e che quindi applicano una commissione sul rilascio dell’autorizzazione. Anche in questo caso, quindi, bisogna fare attenzione e documentarsi un po’ prima di procedere, magari leggendo proprio articoli come questo. 🐝

Scrivi

Eseguendo il login oppure registrandoti accetti le Privacy policy