LajaticoIl nostro paese ci riserva degli scenari unici, molte volte poco pubblicizzati, poco conosciuti. In questo caso non so se è un bene o un male. Nel cuore della Toscana, poco lontano dalla bellissima Volterra (resa famosa anche perché fu scelta per girare delle scene di una trilogia di un film che ha avuto un gran successo, Twilight) vi è Lajatico.

Si tratta di un piccolo borgo situato su una collina della campagna Pisana. Paese natale di Bocelli, dove tra l’altro gira completamente indisturbato tra i suoi concittadini. È una piccola perla. Oltre ad essere un gioiello tra il nulla delle verdi colline, Lajatico ospita un anfiteatro all’aperto, il “Teatro del Silenzio” voluto fortemente dal cantante. In estate vengono svolti concerti di musica classica, per citare qualche personalità potrei fare il nome di Bocelli stesso e Morricone. L’atmosfera che si crea è assolutamente ineguagliabile.

Opere d’arte mobili

Appena fuori dal centro del paese, tra verdeggianti vallate, si scorge un panorama mozzafiato. Scendendo verso l’anfiteatro si intravedono delle istallazioni artistiche che cambiano di anno in anno. QStatue di Lajaticouest’anno ad esempio ci sono due statue, due uomini, due giganti. “Presenze”. Quando si arriva ai piedi delle statue la prima cosa che si percepisce è una sorta di magia. È come se il tempo si fosse fermato. Le emozioni scaturiscono come un fiume in piena e si sente subito una specie di benessere improvviso. Non rimane altro che sedersi sull’infinito prato e godersi queste sensazioni. Benessere per l’anima, la mente ed il corpo. Un luogo magico assolutamente da vedere.

Teatro del Silenzio: Andrea Bocelli in concerto

Continua a seguirci

Viaggia con noi!

Condividere i luoghi che ami, i tuoi viaggi, le tue esperienze e i tuoi consigli di viaggio può aiutarti a far vivere la tua passione!

Scrivi

Eseguendo il login oppure registrandoti accetti le Privacy policy