Madrid è una grande città che meriterebbe una visita di almeno una settimana per poterne assaporare a pieno le bellezze e l’offerta turistica e culturale; ma non bisogna scoraggiarsi se il tempo a disposizione per esplorare la capitale spagnola è molto ridotto. Molto spesso capita di essere di passaggio verso un’altra meta e di fare uno scalo lungo o di avere poco tempo a disposizione dopo un viaggio di lavoro. In queste situazioni prendere un taxi a Madrid è l’opzione migliore per non lasciarsi sfuggire una giornata all’insegna della cultura e dei costumi spagnoli.

Dunque, per non rimanere chiuso in aeroporto o in hotel eccoti qualche consiglio su cosa fare in una giornata da turista a Madrid.

Passeggiata urbana alla scoperta del centro storico della città

Porta del Sol, o più comunemente Sol, è il centro di Madrid ma non solo. Sol è il centro geografico di tutta la Spagna e di tutta la penisola iberica. Qualunque esplorazione a piedi della città non può che partire proprio da questo punto stra-fotografato da tutti i turisti ma anche molto vissuto dai cittadini madrileni.

Proprio da Porta del Sol parte la Calle Mayor, una delle più grandi e principali vie della città che porta fino alla maestosa Cattedrale dell’Almudena, costruita negli ultimi decenni del XIX° e scelta da Papa Leone XIII come sede dell’Arcidiocesi della città. Non lontano da qui incontrerete un altro splendido edificio il cui cortile esterno è liberamente visitabile. Parliamo dello splendido Palazzo Reale, l’imponente edificio del XVIII secolo dove risiedono i reali di Spagna in parte è visitabile ma se preferite continuare il vostro percorso a piedi alla scoperta del centro di Madrid troverete qui una location fantastica per le vostre foto ricordo! Proseguendo nella passeggiata troverete un altro luogo simbolo della città: Plaza de Espagňa. Per tutti gli appassionati di viaggio come noi un saluto alle statue dei più grandi e divertenti avventurieri d’Europa è un obbligo. E’ in questa piazza, infatti, che troverete le statue di Don Chisciotte e Sancho Panza, i mitici e indimenticabili protagonisti del romanzo di Cervantes che tante generazioni ha fatto sorridere.

Da qui, risalendo la Gran Via, la strada dello shopping, giungerete di nuovo a Sol. Saranno trascorse diverse ore e la vostra giornata a Madrid sarà già quasi finita ma tra i vostri ricordi rimarranno molte delle più importanti attrazioni cittadine.

Shopping e street food nel cuore della città

Quanti di voi lettori amano fare un po’ di shopping quando sono in viaggio? Madrid non è certo una città che lascia a desiderare da questo punto di vista. Oltre a qualche monumento nella vostra breve permanenza non mancheranno le occasioni di fare una tappa nei negozi delle più importanti catene internazionali o, in alternativa, senza allontanarsi troppo da Plaza Mayor, nel cuore della città, se amate i piccoli mercati troverete il Mercato de El Rastro in Plaza de Cascorro che con i suoi colori, suoni e sapori riempie tutte le stradine e i vicoletti circostanti creando un’atmosfera davvero piacevole, dove curiosare tra i banchi sarà un “dovere”.

Non dimenticate inoltre di prendere una piccola pausa dalla fatica dello shopping!

Anche se sono per un giorno, a Madrid non può mai mancare un pasto a base di tapas in uno dei tantissimi locali dei quartieri de La Latina o Malasaňa.

Musei di Madrid che non bisognerebbe perdere

Certo se il tempo della visita a Madrid è così risicato visitare un Museo e farlo in maniera attenta e approfondita rischia di non lasciare tempo per molte altre attività; ma come si fa a non inserire in una giornata madrilena una visita ad almeno uno di questi importantissimi siti culturali che custodiscono opere d’arte di assoluto interesse mondiale? Dunque, meglio ritagliarsi almeno 2-3 ore per scoprire uno di questi musei e i tesori che custodiscono:

  • Reina Sofia: custodisce una ricca collezione di opere di Picasso tra cui spicca forse la più grande: la Guernica. Ma non solo, tra le sale e i corridoio sarete rapiti dalle opere di Salvator Dalì, Andy Warhol, Andy Mirò;
  • Museo do Prado: si tratta forse del più famoso museo di Madrid che è di dimensioni davvero enormi. Una giornata a Madrid sarebbe necessaria solo per visitare bene questa di attrazione! Pur non immergendovi totalmente potreste comunque dedicare un paio di ore. Saranno sufficienti ad ammirare alcune delle più straordinarie opere di Goya, giusto per fare un esempio;
  • Museo di Thyssen-Bornemisza: si trova proprio di fronte al Museo do Prado ed è una pinacoteca che raccoglie diverse collezioni di alcuni dei pittori più importanti dell’arte europea e mondiale come: Caravaggio, Canaletto e Van Gogh.

Passeggiata nel verde al Parco del Retiro

Se il clima in città è troppo caldo e non potete fare a meno di immergervi nel verde e nella natura anche se in una grande capitale europea non disperate, Madrid non vi farà mancare un’occasione di relax grazie ad uno dei suoi tanti parchi e giardini. Il più conosciuto è sicuramente il Parco del Retiro, vero e proprio polmone verde della città. Si trova a ridosso del Museo do Prado e sin dal XIX secondo ha sempre svolto un ruolo fondamentale in città grazie alla sua ricchezza di edifici storici e fontane monumentali che lo rendono unico non solo per sdraiarsi all’ombra ma anche per cogliere tante pillole di storia iberica.

Continua a seguirci

Viaggia con noi!

Condividere i luoghi che ami, i tuoi viaggi, le tue esperienze e i tuoi consigli di viaggio può aiutarti a far vivere la tua passione!

A proposito dell'autore

CEO, founder

Libri, viaggio e tecnologie digitali.

+ 0
Punti totalizzati
649
Posizione
0
Punteggio
177
Post
19
Commenti

Post correlati

2 Risposte

  1. La Vespa Tribeca
    La Vespa Tribeca

    Ciao Alessio,
    Ho appena letto il tuo articolo con molto interesse visto che proprio domani parto per un weekend a Madrid! Grazie agli orari dei voli favorevoli, avremo 3 giorni pieni per stare a Madrid e cercare di visitare il più possibile.
    Il tuo articolo é un’ottima base per iniziare a costruire l’itinerario nel centro. Non so se hai avuto modo di spostarti anche con i mezzi pubblici, ma sai se è comunque comodo spostarsi con metro e bus (anche perché non parliamo spagnolo e spero che tanti parlino inglese per chiedere info). Il nostro hotel comunque è abbastanza centrale quindi credo che l’utilizzo dei mezzi sia abbastanza limitato. Grazie mille e buona giornata ?

Scrivi

Eseguendo il login oppure registrandoti accetti le Privacy policy