Banner/immagine relativa a content game di riferimento

#ricordoalmare content game dedicato a consigli, ricordi e storie di mare

Il caldo di questi giorni, a tratti con vento rovente, mi ha ricordato giornate marine nel sud della Sicilia orientale, quella del mare Jonio, quella dove trascorrevamo un mese di vacanze denso e memorabile.

Allora, quando arrivava il Ghibli – scherzavamo dicendo che lo mandava Gheddafi – andavamo in spiaggia intabarrati con teli da bagno, trascorrevamo alcune ore nel mare limpido, caldo, vibrante in superficie per il vento radente, solo il naso in superficie come foche.

Tornavamo in carovana alla masseria con i teli bagnati addosso, rinfrescando a mezza strada i piedi a una fontanella della provvidenza. Poi ci chiudevamo in casa, anche per la doccia che, di solito, per staccare sale e sabbia dalla pelle, facevamo all’aperto, in un angolo del giardino.

Nel fresco ombroso delle mura spesse, mangiavamo pane e frutta, con tanta acqua tirata su dal pozzo con un motorino, acceso apposta la mattina presto. Ci buttavamo, storditi e cotti, sui letti cunzati con spessi lenzuoli di lino, a pennicare senza orario, se non quello del corpo.

Solo quando il sole si abbassava e cominciava il rimpiattino con la notte, si usciva di nuovo all’aperto, nel giardino, tutto un profumo di gelsomini e fichi. Aspettando il refrigerio di qualche refolo strano che dal mare raggiungesse terra, seduti sotto le frasche e i palmizi, ci perdevamo in giochi, chiacchiere e risate.

Così per tre giorni. Tanto, di solito, durava il vento. Poi, tornava la solita estate.

ESPERIENZE UNICHE IN SICILIA CON
SICILYING

Continua a seguirci

Viaggia con noi!

Condividere i luoghi che ami, i tuoi viaggi, le tue esperienze e i tuoi consigli di viaggio può aiutarti a far vivere la tua passione!

2 Risposte

    • Orniorne

      Ciao Giusi! Si Ghibli è proprio il nome del vento che spira dal deserto in Libia e che da sud a nord poi attraversa la Sicilia. Viene anche chiamato Libico o Scirocco. Grazie di avermi letta e aiutami a diffondere e votare il mio pezzo. Grazie! Buon viaggio! 🙂

Scrivi

Eseguendo il login oppure registrandoti accetti le Privacy policy